Collana OSME

Cristina Carpinelli, Massimo Congiu: L’Europa dell’Est e i nuovi nazional-populismi. I casi polacco e ungherese, Bonomo Editore, Bologna, 2017
L’attualità dei Paesi dell’Europa dell’Est mostra la crescita di consenso nei confronti di piattaforme politiche sottoscritte da movimenti e partiti nazionalistici e populisti del tutto estranee alle politiche comunitarie in materia di rispetto dello stato di diritto e delle garanzie costituzionali che sono alla base delle democrazie rappresentative in Europa. I casi di Ungheria e Polonia sono un esempio di chiara violazione della democrazia, dello stato di diritto e dei diritti fondamentali sanciti dall’Unione Europea. Tale violazione rende complesso il processo d’integrazione europea fra gli Stati membri, in un momento in cui l’UE ha sempre più necessità di elaborare proposte unitarie e coerenti per rispondere alle sfide globali.
§§§

L’Unione Europea e le minoranze etniche. Case-Studies: Romania e Ungheria, Paesi Baltici, Autori: Cristina Carpinelli e Massimo Congiu (CreateSpace, an Amazon.com Company, Made in Usa, Charleston SC, May 18, 2016).

L’OSME crea una sua collana dedicata all’Europa centro-orientale con il volume

L’Unione europea e le minoranze etniche

di Cristina Carpinelli e Massimo Congiu

L'Unione europea e le minoranze etniche

https://www.amazon.it/LUnione-Europea-e-minoranze-etniche/dp/1519274548/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1464274704&sr=8-1&keywords=carpinelli+congiu

Annunci